Tutte le mie piccole cose sono realizzate interamente a mano, con grande cura per i dettagli e infinito amore. Tutto questo rende ogni oggetto unico nel suo genere e quindi prezioso per chi lo riceve.
Se hai visto qualcosa che ti ha colpito o desideri una creazione personalizzata per regalarti o donare un oggetto davvero speciale, magari per celebrare una ricorrenza importante,
mandami una mail all' indirizzo nellacasadisara@yahoo.it .
Sarò felice di esaudire il tuo desiderio.

Le mie amiche

giovedì 27 ottobre 2011

Sono pentita!!!



Il nonno della Sara, il già citato Don Peppino all' anagrafe Giuseppe Bitetto, faceva, neanche a dirlo, il falegname.
Faceva il falegname ma era un artista perchè dalle sue mani prendevano forma mobili ed oggetti in legno di una bellezza imbarazzante. 
Tra i capolavori realizzati faceva bella mostra di sè nella sala da pranzo un enorme tavolo di tre metri che l' amata consorte (la già citata nonna Clelia) copriva con...pregiate tovaglie di lino...penserete voi...macchè...con un' orrida cerata. 
Una tovaglia di plastica orripilante che arrivava fin quasi ai piedi rendendo impossibile la vista di quella meraviglia, tanto che la Sara, innamorata da sempre del tavolo, ci si infilava sotto per goderne la vista almeno dal lato b. 
Duarante una di queste contemplazioni lei giurò e spergiurò che mai e poi mai avrebbe coperto una qualsiasi superficie di casa con una cerata. 
Mantenne fede al suo impegno per moltissimi anni ma...con l' arrivo dei bambini...la sua
caparbietà cominciò a vacillare fino a crollare miseramente in un negozio di tessili altoatesino...ebbene sì...lo ammetto, l' ho comprata: un' enorme, spessa, impermeabile, antimacchia, meravigliosa tovaglia si plastica! 
Vedesse come sta bene nella cucina della Sara!!! Color panna...con le stelle alpine e le renne disegnate!!! Mi pento e mi dolgo pubblicamente per non averla acquistata prima!!! 
A proposito di renne...ecco a voi una piccola anteprima degli addobbi di Natale 2011, morbide palline in stoffa da appendere all' albero. 
L' edizione è limitata, non tanto perchè la Sara non abbia piacere di cucirne a centinaia ma perchè la stoffa in questione comprata in sud tirolo è di difficile reperibilità, quindi se vi piacciono affrettatevi a mandaremi una mail. 


10 commenti:

MariCrea ha detto...

Molto carine queste decorazioni natalizie...
hanno un aspetto davvero alpino
Buon giovedi
Mari

❤ Chiara ❤ ha detto...

ma pensa che ho la tua stessa idea solo che per "paura" di essere come mia nonna (pure lei ci dava dentro di tovaglia ceratissima) rimando. Ma domando: tu ci mangi? perché sai il mio scopo sarebbe quello non tanto di proteggere il tavolo ma di mangiarci pure sopra così evito di cambiare tovaglia a pasto!!!

I tuoi addobbi sono incantevoli! emanano proprio aria natalizia!!! Brava Sara!!!

Un abbraccio
Chiara

Raffy ha detto...

anche io uso la tovaglia di plastica....come ben sai con i bimbi è comodissima...
complimenti per gli addobbi sono bellissimi.
Raffy.

marina spada ha detto...

Ciao Sara,
sappi che anch'io vedendo la tovaglia di plastica che mia nonna metteva sul tavolo avevo deciso che non l'avrei imitata mai, invece...
quando si hanno dei figli i punti di vista cambiano!
Complimenti per i decori!
Ciao, ciao,
Marina

Barby70 ha detto...

Io mi indigno....si care signore, son profondamente indignata dalle vostre tovaglie in plasticaccia.... eh no ...non si fa così... avete bistrattato le povere nonne ree di aver usato la cerata e al primo accenno di figlio ne comprate in quantità di dote?.... suvvia; togli la cerata e metti su una bella tovaglietta stazzonata, logora e piena di macchie al pomodor/vin/caffè... fa più countryyyyyyyyyyy!!!!

Fede Country ha detto...

Che belli gli addobbi!!!!! Complimenti!
Come stai????
Per la tovaglia io mi ostino ad usare quelle di stoffa ma hannno macchie incredibili che non vengono più via!!!
Baciotti
Fede

eleonora ha detto...

Lungo il giorno lascio quella di stoffa tovaglia e quando lele l'ha inzozzata per bene la giro al rovescio..le macchie sono più pallide e si notano appena MA PER MANGIARE LE ODIO MA LE ADOTTO SPECIALMENTE IN INVERNO QUANDO IL BUCATO NON SI ASCIUGA.
SE LA SARA NON AVESSE REGALATO A ME PARTE DEI SUOI TESSUTI TIROLESI ORA NE AVREBBE DI PIU'...........PORCA MISERIA SARA QUANTO SEI TROPPO BRAVA E QUINDI SCEMAAAAAAAAAAAAAAAAA CIAO TVB ELE

eleonora ha detto...

SAI A ME CHI LI HA INSEGNATO A GIRARE LA TOVAGLIA???? una delle fidanzate di mio fratello quando eravamo in vacanza a Sampeyre ......sì pure quelle di mio fratello mi sono beccata fidanzate non solo le MOMENTANEE 6 DI DIEGO !!!!!!!!!!!!

Monica..amiche di ago ha detto...

bellissime decorazioni.....e vbravissima tu....anche io è ora ke inizi a pensare al natale.......bah......vediamo!!!intanto tii abbraxccio di cuore....sariscedda..kiss ,monica

cris ha detto...

bellissime!