Tutte le mie piccole cose sono realizzate interamente a mano, con grande cura per i dettagli e infinito amore. Tutto questo rende ogni oggetto unico nel suo genere e quindi prezioso per chi lo riceve.
Se hai visto qualcosa che ti ha colpito o desideri una creazione personalizzata per regalarti o donare un oggetto davvero speciale, magari per celebrare una ricorrenza importante,
mandami una mail all' indirizzo nellacasadisara@yahoo.it .
Sarò felice di esaudire il tuo desiderio.

Le mie amiche

venerdì 18 novembre 2011

I love shopping in chinese store

Premessa: la Sara è perfettamente consapevole del fatto che, con il titolo che ha dato questo post, la remota possibilità di entrare a far parte delle VIB (very importanta bloggher) è irrimediabilmente compromessa.
Quest' estate, complice la prolungata esposizione al sole in quel di Cogoleto, alla Sara venne un' idea. 
Per realizzarla aveva tutto il necessario...un collant in microfibra, del nastro in organza in tinta, le mancava soltanto una manciatina di biglie di vetro come quelle con cui giocava in spiaggia da bambina. (era richiestissima...aveva il sedere più grosso di tutto lo stabilimeto balneare e come veniva la pista trainando lei non veniva con nessun altro). 
"Bè, non c'è problema" Pensò la Sara "Siamo in un paese in riviera...quando il Mao va a comprarsi di nascosto le sigarette gli chiedo se mi compra una scatola di biglie dal tabacchino, così con l' occasione capisce che sono al corrente del fatto che ha voluto il cane solo per aver la scusa di uscire la sera e fumarsene una"
Facile a dirsi ma difficile a farsi...già, perchè, non so se ne siete al corrente, la biglia di vetro è un oggetto fuori produzione, caduto in disuso, vintage oserei dire, tristemente sostituita da una pallina di plastica con la faccia di Picaciù.
Così la Sara accantonò il progetto e non ci pensò più, fin quando un giorno, entrando in un negozio cinese (sì, avete letto bene c-i-n-e-s-e) a 50 Km dal mare, trovò una enorme scatola di biglie con cui potè finalmente mettere in pratica la sua idea...un bijoux estremamente chich. 
Se volete vederlo, insieme al faccione formato A4 dell' autrice, la trovate sul nuovo numero Patchwork magazine. 
Ecco qui invece le foto di  altre due collane che stanno avendo davvero un grande successo.
Queste sono per Claudia.
"Ma che ore sono??? Le 15.00??? Ragazze scusatemi ma devo scappare, al paesone inaugura un maxi chinese store e io non posso certo mancare!!!"









6 commenti:

simo ha detto...

STU-PE-N-DEEEE!!!
SONO DAVVERO BELLE! PERò FACCI VEDERE ANCHE QUELLA CON LE BIGLIE, NON TUTTE HANNO LA FORTUNA DI TROVARE IN EDICOLA LE RIVISTE PIù BELLE!
CIAO SIMO

❤ Chiara ❤ ha detto...

Le tue collane sono molto belle e originali. Mi piacciono tantissimo!!!
Brava Sara!

Un abbraccio
Chiara

la_sabp ha detto...

collana stupenda! guarda che nei negozi cinesi ci sono molte cose che da altre parti non riusciremmo a trovare....per esempio i miei in campagna hanno una scatola con un sacco di spagnolette con i colori più belli! tutte le tonalità di tutti i colori! beh quest'estate mi sono venute benissimo per fare dei lavori per la mia bambina, con quei colori sgargianti...e poi nel nostro mondo handmade dove le cose non sono proprio economiche se riusciamo a risparmiare un po' non è male (scusa la genovese che è in me viene fuoci!) ciao bella bacio!

ely ha detto...

Sara!!!! Mi fai troppo ridere!! Che bello leggere i tuoi post!!! ma secondo te, dove prendo io le perle di plastica da rivestire?????
Però la collana poi ce la fai vedere????
Comunque questa è proprio bella!!! Ciao Elisa

Monica..amiche di ago ha detto...

ciao bella!!
come va??stai preparando per il natale??qui amcora a rilento...le tue collane sono magnifiche.....devo farmi un bel giro nei post precedenti...mmh adoro quel mix..di panno e charms......le trovo speciali...ti abbraccio mony

Laura CheBirba ha detto...

Che belle collane!!
Ottimo gusto, brava! :D
ho appena scoperto il tuo blog e ora mi metto un pò a curiosare tra i post!

se ti va di ricambiare la visita e passare sul mio blog, sei la benvenuta! :D

Laura